Ganoderma Lucidum Reishi 

 

Quali sono le proprietà del Ganoderma Lucidum? Scopriamo le caratteristiche del Fungo Reishi, i suoi benefici,  le possibili controindicazioni ed eventuali effetti collaterali.

Cos'è il Ganoderma lucidum?

Il Fungo Reishi (dal giapponese) Ganoderma Lucidum è, fin dai tempi antichi, coltivato e utilizzato in Cina e in Giappone grazie alle sue proprietà officinali, che gli conferiscono un ruolo privilegiato. Pare contenga alcuni importanti principi attivi mediante i quali sono possibili la regolazione e l’abbassamento del colesterolo, della pressione arteriosa, dell’aritmia cardiaca e della glicemia. Viene, per questo, considerato un alimento nutraceutico: le caratteristiche di cui è composto svolgono, cioè, un’azione paragonabile a quella di un farmaco. Le parti di cui è composto gli conferiscono un’azione curativa che permette al corpo umano di raggiungere uno stato di equilibrio e di benessere, operando positivamente anche dal punto di vista mentale.

Il Ganoderma Lucidum è, dunque, un fungo dalle proprietà benefiche, utilizzato ampiamente nella medicina orientale e nell’omeopatia. Conosciuto in Cina con il nome Ling Zhi (=potenza spirituale), il ganoderma si presenta come un potente alimento in grado di prevenire e curare numerose patologie, questo grazie soprattutto alle sostanze in esso contenute. La sua consistenza legnosa ha indotto spesso gli studiosi a pensare che questo tipo di alimento non fosse commestibile. Il suo successivo utilizzo ha confermato non solo la commestibilità, ma anche la sua straordinaria forza curativa, del tutto naturale, in grado di controllare quei processi psico-fisici che determinano lo stato di benessere dell’organismo umano. Per certi aspetti, soprattutto quelli legati alla sua potenza spirituale, ancora, però, ci si chiede come sia possibile la sua influenza e quali meccanismi sia in grado di mettere in moto nonostante le frequenti ricerche scientifiche.

 

I Principi attivi che conferiscono le proprietà benefiche al fungo

Sono oltre 150 le proprietà benefiche attribuite al Ganoderma Lucidum.
Le sue caratteristiche biochimiche gli conferiscono un grande potere curativo, svolgendo un’azione di tipo farmaceutica, officinale e antiossidante. In altre parole, il fungo esercita la stessa funzione di un farmaco, ecco perché è definito nutraceutico.
Segnaliamo di seguito alcune tra le più importanti peculiarità del Ganoderma, che saranno in grado di chiarificare l’importanza delle sue funzioni. Le sostanze che partecipano alla sua formazione sono diverse:


- I polisaccaridi contenuti nel reishi sono i beta polisaccaridi e gli etero beta glucani, i quali stimolano il sistema immunitario ad agire in difesa del corpo attivando anche capacità antitumorali.


- Le proteine e i peptidi, detti Lz-8 (da Ling Zhi), conservano alcune proprietà specifiche. In particolare i peptidi intervengono a regolare la pressione sanguigna, il colesterolo e svolgono una funzione antiallergica.

 

- Uno dei minerali più importanti del ganoderma lucidum è il germanio  organico, che ha capacità curative contro le leucemie e i tumori polmonari.  I suoi effetti benefici si riscontrano anche per patologie ossee come artrite e osteoporosi, del fegato (epatite) e oculari (cataratta). Ha notevoli proprietà antinfiammatorie, antivirali, contrasta l’avvelenamento da mercurio e  alcune infezioni come Candida Albicans.

 

- Gli altri minerali contenuti nel fungo sono zolfo, calcio, ferro e fosforo.

 

- Gli acidi oleici contenuti nel fungo sono noti per le proprietà antiallergiche. Contrasta e riduce a zero la produzione di istamina, la sostanza responsabile delle manifestazioni allergiche e ne inibisce l’attività.

 

- Il Ganoderma contiene anche acido ganoderico, della famiglia dei triterpenoidi, i cui steroli riducono la produzione di istamina rispondendo velocemente a reazioni di tipo allergico. I suoi benefici si riscontrano pure   a livello del fegato, garantendone una certa funzionalità e favoriscono la respirazione cellulare.


- L’acido pantotenico ha una specifica funzione del sistema nervoso centrale.
 

Una goccia quotidiana di Energia, Benessere e Salute senza cambiare le tue abitudini!


Proprietà Terapeutiche ed Effetti Benefici del Ganoderma Lucidum

 

Immunostimolante

Azione Antinfiammatoria

Disturbi Cardiaci

Anti-Cellulite

Insonnia

Dolori lungo i vasi coronari

Tiroide

Anti-Allergico

Ipertensione Arteriosa

Attivatore Metabolico

Asma e Bronchiti

Pancreatiti

Reumatismi e Infiammazioni Articolari

Ulcere Gastriche e Duodenali

Riduzione della Glicemia, Diabete tipo II

Antitumorale

Colesterolo

Acne

Ansia, Panico, Stress e Depressioni

Bronchite Cronica

Preventivo per Ictus, Ischemie, e Infarti

Aumento della Resistenza

Controllo del Peso

Mal di Testa ed Emicrania

Anti-Age

Artrite

Proprietà’ Cardiovascolari

Psoriasi

 

Sono numerose le proprietà curative contenute nel fungo reishi, le quali, a livelli diversi, svolgono determinate azioni benefiche in relazione alle problematiche di cui è affetto il nostro organismo. Cerchiamo di comprendere a fondo alcuni parametri fondamentali.

Possiamo suddividere i pro nel modo seguente:

Attività antinfiammatoria: il fungo contiene una sostanza molto simile all’idrocortisone, utilizzato in medicina per contrastare i fenomeni infiammatori. La presenza di tale sostanza conferisce al ganoderma la capacità di ridurre qualsiasi tipo di infiammazione. Il reishi, inoltre, accelera i processi di guarigione e combatte il dolore grazie alla sua azione analgesica e antidolorifica.

Attività antitumorale: il ganoderma lucidum presenta al suo interno alcune sostanze antiossidanti, come per esempio le vitamine C, D, B, le quali, in maniera efficace, sono in grado di neutralizzare i radicali liberi ripulendo l’organismo dalla loro azione cancerogena. Possiede anche, come abbiamo specificato sopra, un minerale molto potente, conosciuto come germanio organico, il quale è in grado di contrastare l’insorgere di tumori. Esso non attacca direttamente le cellule tumorali, ma stimola il sistema immunitario impedendo la propagazione del tumore da cellula a cellula. E’ particolarmente efficace per il cancro polmonare. 

Aumento della resistenza: Attraverso le proprietà toniche contenute in esso, di cui un esempio ne è l’adenosina, il fungo reishi agisce in maniera positiva sul benessere psico-fisico. Poiché ha un effetto calmante sul sistema nervoso centrale, l’adenosina ostacola la tensione muscolo-scheletrica liberandoci dallo stress, dalla debolezza e dalla stanchezza.

Riduzione della glicemia: Grazie al ganoderano A, B e C il Ganoderma risulta essere un valido aiuto in caso di diabete di tipo II (non insulinodipendente). Questa sostanza, infatti, favorisce l’aumentare della produzione di insulina, facilitando l’ingresso di glucosio nelle cellule. Senza il giusto apporto di insulina, il livello della glicemia aumenta, privando le cellule di energia. Questa sostanza ha, perciò, la funzione di stimolare il metabolismo del glucosio epatico.

Effetto antipertensivo: I triterpeni contenuti nel Ganoderma, come l’acido ganoderico e l’acido ganoderolo A e B, tendono ad abbassare la pressione sanguigna. Hanno, cioè, la stessa funzione dei farmaci inibitori- ACE: quando il sistema simpatico renale non funziona correttamente, le proprietà del fungo intervengono a bloccare la produzione di ACE (enzima convertente l’angiotensina) impedendo la trasformazione di angiotensina 1 in angiotensina 2.

Effetto antitrombotico: Il Ganoderma contiene nucleosidi come guanosine e adenosine, sostanze note per le loro proprietà antitrombotiche. Ciò significa che tali componenti garantiscono la fluidificazione del sangue e, di conseguenza, effettuano una azione antiaggregante nei confronti delle piastrine.

Effetto anti-allergico: Gli acidi oleici, o acidi ganoderici, riducono il rilascio di istamina, sostanza liberata all’interno del nostro corpo nel corso di una reazione allergica, la quale è responsabile delle allergopatie di diversa origine.

Attivatore metabolico: L’uso di integratori a base di Ganoderma Lucidum accelera il metabolismo, per cui la trasformazione del cibo in energia avviene in maniera più veloce favorendo il dimagrimento. E’ dunque consigliato in caso di dieta dimagrante perché il Ganoderma Lucidum fa anche dimagrire. 

Immunostimolante: Grazie all’azione di alcune proteine contenute nel fungo, l’organismo si prepara a contrastare le infezioni batteriche e le infezioni virali, come per esempio l’influenza, le infezioni causate da herpes simplex sia orale di tipo 1 che genitale di tipo 2, e le infezioni originate da Candida Albicans. Tali sostanze, cioè cellule natural killer e linfociti T, hanno la caratteristica di potenziare la produzione di cellule del sistema immunitario.

Proprietà cardiovascolari: La salute del cuore deriva soprattutto dal giusto apporto di grassi nel sangue, tenendo sotto controllo il colesterolo e anche la diminuzione della pressione sanguigna. La proprietà del fungo reishi sono note per controllare e ridurre queste variabili, sviluppando un’ottima attività antiaggregante. Rendendo il sangue più fluido, il fungo è responsabile dello stato di benessere del cuore e dell’apparato cardiovascolare.

Il Ganoderma Lucidum, inoltre, ha effetti positivi anche sulle pelli tendenti all’acne, liberando la pelle dalle tossine.

Anche in caso di tiroide è consigliata una cura a base di Ganoderma, regolarizzando l’intestino e riequilibrando il sistema immunitario.

Controindicazioni: i possibili effetti collaterali legati all’assunzione.

Non ci sono, in verità, particolari controindicazioni. Neanche gli effetti collaterali sono determinanti, anche se, in alcuni casi, è bene evitare l’apporto all’organismo umano di proprietà derivate dal Ganoderma Lucidum. E’ sconsigliato, ad esempio, a chi ha una scarsa attività coagulante, questo perché le proprietà contenute del Ganoderma agiscono direttamente sui vasi sanguigni e di conseguenza, favorendo la dilatazione delle arterie, facilitano la circolazione del sangue e aumentano la quantità di nutrienti e di ossigeno che arrivano alle cellule cardiache.

 

In particolare, è sconsigliata l’assunzione di integratori al Ganoderma nei seguenti casi:

Soggetti che hanno subito un trapianto d'organo o che sono in terapia con farmaci immunosoppressori, i quali dovrebbero evitare di assumere integratori a base di Ganoderma lucidum per l'effetto immunostimolante che il fungo possiede.

In Gravidanza e allattamento è sempre bene evitare l’assunzione di qualsiasi sostanza che possa alterare i naturali equilibri psico-fisici.

Chi assume farmaci anticoagulanti o chi ha problemi di scarsa coagulazione del sangue, per evitare l’insorgere di emorragie.

Allergia ai funghi.

In rari casi sono stati riportati, dopo l’assunzione, lievi effetti collaterali derivati dall’assunzione di fungo reishi, quali reazioni cutanee problemi alla digestione e sensazione di vertigine. Tali effetti si manifestano soltanto durante le prime assunzioni del Ganoderma e tendono a scomparire spontaneamente. Nel caso in cui si volesse comunque intervenire sui sintomi si può ricorrere ad un integratore di vitamina C, la quale sembrerebbe attenuare la sintomatologia.

 

 

 

 

 

 

Come si assume il Ganoderma

Il Ganoderma è un fungo legnoso, molto amaro, e per queste sue caratteristiche non può essere consumato senza prima essere lavorato. Per questo motivo LIGHTFLOW ha studiato le bevande al Ganoderma della linea NUTRILIGHT. Differenti parti del fungo sono ploverizzate fino ad ottenere un estratto secco solbile che è stato aggiunto a bevande di uso quotidiano, com il caffè, permettendone il consumo senza cambiare le abitudini. Dopo l'essicazione di parti del fungo è possibile anche ricavare piccoli pezzi legnosi ottimi per la preparazione di infusi e decotti che LIGHTFLOW  ha aggiunto a  raffinati filtri contenenti thè verde di altissima qualità. In questo caso le sostanze vengono estratte dall'acqua calda come avviene normalmente con i preparati di questo tipo.

 

Quanto assumerne

Dato il suo ruolo adattogeno, depurativo, epatoprotettore e normalizzante sul sistema immunitario e sulle risposte allergiche, l'utilizzo più comune è l'assunzione quotidiana, indifferentemente lontano o vicino dai pasti. La quantità minima per apprezzarne i benefici varia da 0,5 a 1 grammo (per quanto riguarda l'estratto in polvere). In questo modo il fungo, giorno dopo giorno, svolge la sua funzione e mantiene alti i livelli di salute e di benessere sell'intero organismo, prevenendo l'insorgenza di una moltitudine di stati patologici tra cui anche (visto l'effetto fluidificante) ictus, ischemie, trombosi, oltre ad avere un effetto anti-tumorale ed in generale anti-age.

In Cina e Giappone da molto tempo, e sempre più anche in Europa e negli Stati Uniti, molti medici utilizzano il Ganoderma come tapia unica o in abbinamento alle terapie tradizionali. In questi casi si arriva ad esempio ai 2 - 5 grammi al giorno nel trattamento di patologie croniche come il diabete, ipercolesterolemia, pressione alta, eccetera. In caso di gravi patologie o per ridurre gli effetti collaterali della chemio-radio terapia si possono utilizzare dai 5 ai 10 (arrivando anche a 20) grammi al giorno.

In caso di patologie, ovviamente , il consiglio del medico va sempre richiesto.

 

La Linea Gusto

LIGHTFLOW ha inserito questo dono della natura, trasformato in polvere idrosolubile, nelle bevande di uso più comune come caffè e caffetteria, tutte rigorosamente senza zucchero, creando la Linea Gusto che include :

  • Caffè Espresso : il vero caffè espresso all'Italiana composto da varietà 37,5% arabica, 57,5% robusta e il 5% di ganoderma lucidum reishi;
  • Caffè espresso in cialde;
  • Caffè solubile;
  • Caffè al Ginseng;
  • Mokacino;
  • Cioccolata: una cioccolata unica. Cremosa, dal gusto pieno e corposo, senza zucchero e a basso contenuto di Carboidrati. Da oggi puoi goderti una cioccolata calda ogni volta che vuoi, non solo senza paura di ingrassare, ma godendo anche delle molteplici proprietà del Ganoderma lucidum, un vero tesoro della natura
Il Ganoderma, grazie a tutti i benefici citati, produce anche un miglioramento nelle caratteristiche delle bevande in cui è inserito. A differenza del normale caffè, per esempio, il caffè LIGHTFLOW, grazie alle prprietà adattogene del fungo, normalizza i livelli di ph e la pressione (invece di acidificare ed aumentarla), riduce gli effetti dello stress invece che alzare i livelli di cortisolo e rendere nervosi, cosa che avviene consumando il caffè comune, e in generale migliora la qualità del sonno.
Ogni miscela contiene il 5% in peso di estratto secco polverizzato di Ganoderma, già con un minimo di 2 tazzine di caffè o una tazza delle altre bevande al giorno si può quindi apprezzare l'efficacia di questo dono della natura.
 

La Linea Fitness

Per i più raffinati LIGHTFLOW ha preparato le bevande della linea Fitness: ogni filtro cucito a mano contiene foglie di thè verde di qualità Special Gunpowder con visibile mezzo grammo di Ganoderma lucidum tagliato in piccoli pezzi. I preziosi thè verdi, arricchiti con Ganoderma lucidum, sono disponibili normali o profumati, con l'aggiunta di piccoli pezzi di frutta, frutti di bosco e agrumi.
Arricchendo le ben note proprietà antiossidanti dei polifenoli del tè verde con i citati benefici del Ganoderma Lucidum.